90.000 persone infettate dal coronavirus in Cina? – Video

Un infermiere cinese afferma che oltre 90.000 persone sono state infettate dal coronavirus in Cina. In questo video con i sottotitoli in inglese la donna chiede aiuto e afferma di lavorare in un ospedale di Wuhan, dove ha avuto inizio l’epidemia. Secondo le stime ufficiali il virus avrebbe già ucciso 81 persone.
La donna senza nome ha affermato che il numero di persone infette è di 90.000
L’infermiera ha anche chiesto alle persone di donare attrezzature mediche agli ospedali a Wuhan. Il video è stato ampiamente condiviso su YouTube.
Le sue cifre sono molto lontane dalle 2.700 infezioni segnalate in Cina dal regime che controlla l’informazione!

La donna senza nome ha dichiarato nel filmato: “Mi trovo nella zona in cui è iniziato il coronavirus. Sono qui per dire la verità.

“In questo momento, nella provincia di Hubei, compresa l’area di Wuhan, 90.000 persone sono state infettate dal coronavirus.”

La donna ha anche detto nel video: “Vorrei dire a tutti coloro che stanno guardando questo video di non uscire”.

“Non fare festa. Non mangiare al ristorante. Una volta all’anno, celebriamo il capodanno cinese. Se adesso rimani al sicuro, sarai di nuovo in grado di incontrare la tua famiglia in salute il prossimo anno.”

“Non ci importa di ciò che dice il governo. Te lo dirò attraverso i social media. Tutti, per favore, donate maschere, occhiali e vestiti a Wuhan.

“Per favore, aiutateci. Per favore donate occhiali usa e getta, maschere usa e getta e vestiti usa e getta. Attualmente le nostre risorse non sono sufficienti.”

Secondo quanto riferito, immagini e video provenienti dall’ospedale di Wuhan, una città di 11 milioni, hanno mostrato le scene e le condizioni disastrose in cui il personale medico sta lavorando.

Si dice che in un video di 15 secondi, distribuito su Twitter, è possibile vedere una donna che tiene la testa di un paziente nascosto sotto una coperta.

Altri che indossano maschere protettive guardano inorriditi mentre un paziente trema e si contorce violentemente dalla testa ai piedi.

Il coronavirus può causare convulsioni forti tra alcuni malati.

Secondo quanto riferito, un video girato da un’infermiera in un ospedale di Wuhan mostra corridoi sovraffollati e il personale in tute protettive che calpesta tre cadaveri.

L’infermiera ha scritto che i pazienti sono coperti da fogli bianchi, perché nessuno è disponibile a portarli via.

Secondo il Washington Post anche il personale medico è oberato dal lavoro, indossano pannolini perché non hanno il tempo di usare il bagno, mentre altri lo fanno perché temono di strapparsi le tute.

Un medico del Wuhan Union Hospital che si è identificato come il signor Do su Weibo ha scritto: “Sappiamo che la tuta protettiva che indossiamo potrebbe essere l’ultima che abbiamo e non possiamo permetterci di sprecare nulla”.

Riproduci il Video:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *